Ricetta per una Pizza in Teglia Veloce: Alta, Soffice, Digeribile e Gustosa!

Scopri ora la migliore ricetta per preparare una pizza veloce in teglia nel forno di casa davvero soffice, ben lievitata e super digeribile.

Oggi scoprirai passo passo una ricetta veloce per la pizza in teglia cotta nel tuo forno di casa in modo facile e divertente.

Prepareremo una pizza ben lievitata, che sarà quindi molto soffice, alta e sicuramente molto digeribile.

Non faremo la lunga maturazione di 24 ore (che ti spiegherò comunque nel caso tu volessi farla), ma bensì una lievitazione di 6h a temperatura ambiente.

Infine, faremo un 40-50 minuti di seconda lievitazione in teglia e poi la cuoceremo in forno.

Come lievito ne utilizzeremo una quantità davvero molto bassa, io consiglio di utilizzare questo lievito secco attivo della Caputo, in quanto ne occorre esattamente un terzo rispetto al lievito fresco di birra e dura molto di più.

Subito qui sotto ho inserito un comodo calcolatore che ti permetterà di avere le dosi giuste per il tuo impasto in funzione della dimensione delle tue teglie.

Questo tipo di impasto consente una più lunga conservazione della pizza nel caso avanzasse…Al termine dell’articolo ti spiegherò anche come poterla conservare al meglio.

Ti consiglio di non perdere anche il mio articolo sulle migliori ricette sui condimenti per pizze gourmet con cui stupirai sicuramente tutti i tuoi amici.

Calcoliamo le dosi perfette per il tuo impasto

Qui sotto ho già inserito i valori che consiglio di utilizzare, ma potrai cambiarli a tuo piacimento.

Cerca comunque di fare un impasto molto idratato almeno al 75-80% in quanto la cottura lunga in forno potrebbe farlo seccare.

Se ami la pizza in teglia, di certo non puoi perderti anche la nostra fantastica ricetta per cucinare una pizza napoletana in casa come da tradizione.

Ok, partiamo con le dosi del nostro impasto!

Calcolatore dosi ingredienti impasto per pizza in teglia:
Larghezza teglia (cm):
Lunghezza teglia (cm):
Idratazione acqua (%)
Temperatura stanza (C°):
Tipo di lievito:
Durata lievitazione (ore):
Dosi per il tuo impasto:
Farina (gr):
Acqua (gr)
Lievito (gr)
Sale (gr):
Olio (gr):
Zucchero (gr):

Procedimento per l’impasto per la pizza in teglia veloce

Iniziamo il nostro impasto: per la farina occorre utilizzare il tipo “0”, perché ha una “forza” superiore rispetto alla doppia-zero “00”, questo ci consente di far assorbire molta più acqua alla nostra farina.

Personalmente utilizzo solo farine Caputo, in particolare per la pizza in teglia uso con gran successo la farina Caputo Nuvola.

Si parte sempre dalla farina, io consiglio di setacciarla prima di iniziare ad impastarla, in questo modo evitiamo eventuali grumi.

Non perdere anche:

Puoi impastare sia a mano che con un’impastatrice, io personalmente utilizzo questa impastatrice della kenwood che mi permettere di fare un impasto in circa 10 minuti, se impasterai a mano invece tieni in conto almeno il doppio del tempo.

Ok partiamo!

Aggiungiamo alla nostra farina un filo d’acqua un po’ per volta, dobbiamo far si che la farina l’assorba prima di aggiungerne dell’altra.

Mettiamo ora il lievito e continuiamo a impastare.

Continuiamo sempre a versare un filo d’acqua, e ora mettiamo il sale, dopo 1-2 minuti inseriamo lo zucchero.

Alla fine quando abbiamo terminato di versare tutta l’acqua, mettiamo l’olio e continuiamo a impastare fino a raggiungere un impasto ben elastico e idratato.

Riposo

Adesso è il momento di far riposare il nostro impasto per circa una mezz’ora.

Come fare le pieghe per l’impasto della pizza

È arrivato il momento di fare delle pieghe al nostro impasto, queste serviranno per sviluppare una maglia glutinica ben eleastica ma allo stesso tempo forte.

Faremo 3 pieghe ogni circa 15-20 minuti.

Maturazione

La ricetta della pizza veloce in teglia non presenta la maturazione dell’impasto in quanto è un processo molto lungo, dalle 24 ore in su.

Se hai tempo comunque, ti consiglio di far maturare l’impasto dentro un contenitore ermetico da riporre nella parte bassa del tuo frigorifero da un minimo di 8 alle 36 ore.

Altrimenti, se vuoi un impasto per pizza veloce puoi proseguire con il punto seguente.

Trucchi per una lievitazione perfetta

Prendiamo il nostro impasto e mettiamo a lievitare indicativamente per 5-6 ore a temperatura ambiente all’interno di un contenitore ermetico in modo che non secchi in superficie, in alternativa si può anche coprire con un canovaccio umido.

Scopri qui tutti i trucchi e consigli su come far lievitare un impasto per pizza.

Come Fare la Pizza in Teglia Veloce

A questo punto siamo pronti per stendere il nostro impasto perfettamente lievitato sopra la teglia precedentemente oleata.

Per stendere al meglio l’impasto consiglio di spolverate la superficie dell’impasto con pochissima farina, in modo che non si attacchi alle nostre mani.

Adesso puoi iniziare dal centro verso l’esterno a spingere con entrambi i palmi delle mani, allargando delicatamente l’impasto fino a raggiungere il bordo della teglia.

Aggiungiamo il condimento

Ora puoi aggiungere il condimento che preferisci, se vorrai cucinare una pizza margherita in teglia metti il pomodoro che avrai precedentemente preparato sopra, metti un filo d’olio e qualche foglia di basilico ma ancora non è il momento di cuocerla.

Seconda lievitazione

Per un risultato perfetto ti consiglio di lasciare lievitare una seconda volta la pizza all’interno del tuo forno spento a una temperatura di circa 22 gradi per 40-50 minuti.

Come cuocere la pizza in teglia

Tira fuori la teglia, e lascia il forno vuoto riscaldare fino a raggiungere la massima temperatura di circa 250 C°.

Afra inforna la teglia nella parte più in basso del forno, ricorda di non aprirlo per i primi 10-15 minuti.

Passati i primi minuti, apri il forno e aggiungi la mozzarella che avrai in precedenza preparato (facendola sgocciolare per bene), quando la rimetterai in forno metti la teglia ad altezza media e continua la cottura per altri 12 minuti, finché non vedrai la mozzarella iniziare a sciogliersi!

Naturalmente i tempi di cottura sono molto indicativi e varieranno rispetto al tipo di forno.

Come vedrai la pizza alta e soffice, con il basilico leggermente bruciacchiato allora è pronta per essere sfornata!

Aspetta un minuto prima di servirla a tavola.

Non perdere anche:

Come conservare la pizza in teglia fatta in casa

Per conservare in modo ottimale la pizza in teglia fatta in casa basta semplicemente riporla a temperatura ambiente in un contenitore ermetico per evitare che si secchi troppo, sarà molto buona per tutto il giorno seguente se mai dovesse avanzare!

Come conservare l’impasto

Se avete fatto troppo impasto e vi avanzerà, potete tranquillamente congelarlo dopo che questo è lievitato le e procedere a scongelarlo in frigo e successivamente lasciarlo a temperatura ambiente per circa 3-4 ore per far riprendere la lievitazione.

Ora tocca a te

Fammi sapere qui sotto nei commenti eventuali domande in modo da scambiarci più idee ed esperienze sulla ricetta della pizza in teglia fatta in casa.

Buona pizza!

© Riproduzione riservata

Lascia un commento